• dsc_0557

    Il Tul è una pianta acquatica del lago Atitlán da cui i tuleros – artigiani del Tul – ricavano varie tipologie di manufatto: tappeti, cestini, portachiavi, eccetera.

    Il Tour del Tul è un esperienza che avvicina i turisti al procedimento di coltivazione e gestione della pianta (semina, pulizia e seccatura alla luce del sole); alle problematiche che devono affrontare quotidianamente i tuleros; alla lavorazione del Petate, il principale manufatto che se ne ricava, e al ruolo fondamentale che gioca il Tul nella gestione dell’equilibrio della natura lacustre. Infatti, le sue radici fungono da filtro naturale contro l’inquinamento provocato dai fertilizzanti chimici usati dai contadini sulle montagne e dall’immondizia che dalle strade confluisce nelle acque del lago.

    Inoltre, il Tul è anche simbolo di una storica resistenza culturale avvenuta durante i 36 anni di guerra interna al Guatemala (1960 – 1996): un’affascinante cronaca di resistenza comunitaria che verrà narrata direttamente dai Tuleros.

     

  • dsc_0177

    Il “Tour Urbano dell’Arte, dell’Artigianato e del Conflitto Armato” prevede la visita alla piazza centrale del villaggio, ai vari atelier di tessitura e pittura e al Maximón: idolo maya venerato da cattolici e maya tz’utujil, ospitato in una confraternita, sede di grande sincretismo religioso.

    Il tour culturale urbano prosegue con una visita focalizzata sulle storie di guerra, con testimoni ancora in vita, che investono la chiesa cattolica di Santiago Atitlán, la cappella e il Parco della Pace.

    Cultura, storia, arte e artigianato in uno dei territori in cui la cultura maya è ancora in fiore.

    THE LABYRINTH