top of page

MESSICO COMUNITARIO
CHIAPAS | COMUNITA MAYA E ZAPATISMO 
12 GIORNI 

_DSC0377.jpg
_DSC0523.jpg
_DSC0759.jpg
_DSC0964.jpg

Il viaggio ci permette di conoscere il Chiapas, la regione situata nell’estremo sud del Messico, al confine con il Guatemala, nella quale vivono popolazioni indigene discendenti dei Maya. Caratterizzato da una rigogliosa vegetazione, che spazia dalle foreste di conifere delle montagne degli Altos alla lussureggiante Selva Lacandona, il Chiapas, nonostante la ricchezza delle sue risorse naturali, è tra gli stati più poveri del Messico. 

Uno degli obiettivi chiave dell’esperienza è la conoscenza della realtà indigena, dato che metà della popolazione chiapaneca appartiene ad una delle 9 etnie indigene presenti e soprattutto perché si tratta di un mondo diverso dal nostro, una società basata sulla condivisione (la comunità), una cosmo visione che si basa sul forte vincolo con la madre terra e con il territorio su cui la comunità vive.

Questo viaggio offre numerosi spunti per conoscere a fondo questa realtà politico/sociale e non solo: scopriremo i principi della medicina maya e delle coltivazioni indigene con tecniche ecologiche, assisteremo al lavoro di donne indigene artigiane e capiremo il profondo legame che questo popolo ha con la terra, ci stupiremo di fronte al sincretismo religioso che li contraddistingue, il tutto avvolto dai colori, dai sapori e dagli odori di un Messico che ha il magico potere di stregare il viaggiatore con il suo fascino. Non mancheranno le visite ai siti archeologici che hanno reso celebre questo paese come Palenque e Yaxchilan in Chiapas ma anche passeggiate nella giungla, bagni tra laghi e cascate, i colori e i profumi del mercato di San Cristobal de Las Casas, e se avete tempo la meravigliosa laguna Bacalar e le turchesi acque dei Caraibi a coronare un viaggio che vi rimarrà nel cuore per molto tempo!!!

PROSSIME
PARTENZE

FEBBRAIO 2023

17.02.23 - 28.02.23

ARILE 2023

07.04.23  -  28.04.23

20.04.23 - 01.05.23

LUGLIO 2023

14.07.23 - 25.07.23

DIAS DE LOS LOS MUERTOS

28.10.23 - 08.11.23

COSTO:

Con 2 persone: 1980 €

Con 3 persone: 1890 €

Con 4 persone: 1820 €

Con 5 persone: 1730 €

Con 6 persone: 1670 €

Con 7 persone: 1550 €

Con 8 persone: 1470 €

Con 9 persone: 1390 €

Da 10 persone in avanti: 1300 €

Non include volo e assicurazione

Compila il form qui sotto e fai 

RICHIESTA DI PREVENTIVO

1° giorno. 

Nel pomeriggio partenza con volo internazionale per il Messico.

2° giorno. 

Arrivo a Città del Messico in prima mattinata e proseguimento con volo interno per Tuxtla Gutierrez (1 ora), capitale del Chiapas. Transfer privato a San Cristobal de las casas (1 ora) e all’arrivo sistemazione presso la posada Casa Juana, in un ambiente famigliare e tradizionale. Incontro con il mediatore culturale e a seguire visita dell’affascinante cittadina coloniale immersa nella verde valle Jovel: passeggieremo nel Zocalo, la piazza centrale e cuore vivo di tutte le città messicane, visitando la Cattedrale e la magnifica chiesa di Santo Domingo continuando poi l’incontro con la cultura messicana con la visita al coloratissimo mercato dell’artigianato, e al mercato della frutta e verdura, ricco di prodotti alimentari tipici della zona. Nel pomeriggio visita all’hogar comunitario Yachil Antzetic, dove risiedono alcune giovani ragazze madri indigene vittime di violenza, che vengono assistite nei mesi prima del parto. Cena libera e pernottamento

3° giorno. 

La mattina trasferimento con trasporto pubblico alla comunità indigena tzotzil di San Juan Chamula (20 min). San Juan Chamula è famoso per la suggestiva chiesa in cui ci si ritroverà immersi in una ritualità che è l’espressione del sincretismo religioso che caratterizza le popolazioni indigene colonizzate. A seguire trasferimento alla comunità di Pilalchen dove, durante la giornata, insieme a un ragazzo indigena tzotzil di Pinalchen e alle donne delle famiglie, visiteremo la comunità e i dintorni e conoscerene da vicino la realtà della pastorizia delle pecore e di come questa attività, insieme alla tessitura dei vestiti tradizionali, sia profondamente legata all’identità Chamula. Possibilità di realizzare un temazcal maya, il bagno di vapore tuttora usato moltissimo nelle comunità degli altopiani. Pranzo in famiglia e nel tardo pomeriggio ritorno a San Cristobal

4° giorno.

In mattinata ci sposteremo al CIDECI-UNITIERRA, centro professionale autonomo e base dello zapatismo in città, oltre che sede di uno dei 12 caracoles zapatisti, centri politico, amministrativi e culturali della società autonoma zapatista. Prima contestualizzazione del processo zapatista, visita del centro professionale e, se possibile, incontro con la Giunta di Buon Governo (questo incontro non é programmabile perché dipende dalla possibilità tempistica della Giunta). A seguire trasferimento alla comunità indigena tzotzil di Zinancantan dove incontreremo le socie della cooperativa artigiana Mujeres sembrando vida. Qui, all’interno di una casa di una famiglia locale, assisteremo ad una dimostrazione del processo di lavorazione dei tessuti con il telaio a cintura e conosceremo da vicino la realtá indigena. A seguire ritorno a San Cristobal. Tempo libero.

5° giorno. 

In mattinata partenza per la comunità tzeltal del Madronal, municipio di Amatenango del Valle con trasporto privato (un'ora) dove incontreremo le donne del collettivo Ajbal, un gruppo organizzato di donne con cui approfondiremo le questioni di genere nella comunità indigena, la violenza, il machismo e come loro si organizzano per affrontare queste sfide. Essendo tutte anche donne artigiane ceramiste ci daranno una dimostrazione di come lavorano l'argilla e potremo fare un piccolo laboratorio con loro. Pranzo in condivisione e, nel primo pomeriggio, partiamo in direzione della comunità di Las Nubes (4 ore circa), dove soggiorneremo presso il centro eco-turistico che si trova ai margini della Selva Lacandona e a fianco del fiume Santo Domingo, vicino a delle cascate spettacolari

Ceniamo e dormiamo nel centro eco-turistico "Las Nubes", apprezzando le cascate che si trovano vicino alle cabañas.

6° giorno. 

Oggi conosceremo Las Nubes, una comunità indigena che lavora da più di quindici anni con l'ecoturismo, basato su principi di organizzazione comunitaria e sulla gestione e conservazione delle risorse naturali, culturali e ambientali. Faremo una passeggiata nella giungla, fino a raggiungere una zona conosciuta come il labirinto di pietra, e successivamente ci andremo a rinfrescare nelle acque turchesi del fiume. Dopo un pasto delizioso e una passeggiata per il villaggio, partiremo per l'Ejido Chajul (2 ore e mezza circa) dove pernotteremo presso il centro turistico Las Guacamayas.

7° giorno. 

In mattinata, dopo la colazione, escursione in barca lungo il Rio Lacan Tun e il Rio Sendales, che entra nella Biosfera de Los Montes Azules, zona di Foresta vergine. Immersi nella giungla avvisteremo coccodrilli, scimmie, tucani, guacamayas e decine di specie di uccelli. Nel pomeriggio partenza per Frontera Corozal (2 ore e mezza) lungo la carretera fronteriza che costeggia il Guatemala passando tra colline e villaggi indigeni. All’arrivo sistemazione presso le cabañas del Nueva Alianza. Cena e pernottamento. 

8° giorno.

In mattinata, dopo la colazione, partenza in barca per la zona archeologica di Yaxchilan, immerso nella giungla tropicale, che si raggiunge con 45 minuti in barca nel magnifico scenario del Rio Usumacinta, fiume che costituisce la frontiera naturale fra Messico e Guatemala. Per la sua ubicazione il sito è realmente affascinante. Nel pomeriggio partenza per la comunità indigena lacandona di Lacanja Chansayab e sistemazione presso il Campamento Lacandones.

Nel pomeriggio visita al sito archeologico di Bonampak, famoso per i suoi murales, e a seguire relax nel Rio Lacanja, di fronte alle cabañas.

9° giorno.

In mattinata trasferimento alla comunità indigena tzeltal di Sibal (un’ora e mezza circa, gli ultimi 15 minuti di sterrato). Giunti a Sibal, conosceremo la famiglia di Nicolas e Dani, e insieme a loro e delle autorità della comunità, ci sposteremo alla Laguna Guineo, un lago azzurro immerso nella Selva. Insieme ai nostri anfitrioni ci addentreremo in barca a remi e chiacchierando con loro cercheremo di capire la realtà di una comunità indigena, la loro organizzazione sociale, il loro modo di vedere il mondo, la realtà, il tempo. Nella laguna potremo nuotare e raggiungere le isolette che si trovano all’interno. Di ritorno al villaggio ci fermeremo in una piantagione di caffè per capire da vicino tutto il processo che dal chicco porta alla tazza.

Condivideremo il pranzo e, nel pomeriggio, partenza per Palenque (2 ore e mezza). All’arrivo sistemazione in bungalow.

10° giorno.

In mattinata visita del sito archeologico di Palenque, una delle più belle città maya immersa nella selva, dove risalta il Tempio delle Iscrizioni e il Palazzo del Governatore.  Nel pomeriggio escursione alle cascate di Roberto Barrios, gioiello turchese in una vegetazione lussureggiante. Nel tardo pomeriggio ritorno a Palenque e cena di chiusura presso il ristorante Don Mucho’s, con musica dal vivo e spettacolo di giocoleria infuocata.

11° giorno. 

Trasferimento in taxi all'aeroporto di Villahermosa (un’ora e 45 circa) per il volo interno per Cittá del Messico e da li partenza per l'Italia.

12° giorno. 

Arrivo in Italia.

    EL TOUR INCLUDE

  • 3 pernottamenti con colazione inclusa a San Cristobal de las Casas presso la posada Casa Juana o similare

  • Un pernottamento a Las Nubes, uno a Las Guacamayas, uno a Frontera Corozal e due a Palenque, tutti in cabañas con bagno

  • Un pernottamento a Sibal in famiglia, sistemazioen spartana con bagno in comune

  • Trasnfer privato aeroporto tuxtla-hotel san cristobal

  • tutti i trasferimenti interni con pullmino privato

  • Trasporti pubblici per raggiungere le comunità di San Juan Chamula e Zinacantan

  • Entrate nei musei, nelle chiese, nei siti ecoturistici, nel sito archeologico di Palenque, nel sito archeologico di Yaxchilan compresa la barca per raggiungerlo

  • Escursione in barca all’interno della Selva Lacandona

  • Visite e contributo all'hogar comunitario yachil Antzetic

  • Pranzo e contributo con la coop. Mujeres sembrando vida di Zinacantan

  • Pranzo e contributo al collettivo Ajbal di Madronal

  • Mediatore culturale italiano per 10 giorni

  • Organizzazione tecnica The Labyrinth

IL  TOUR NON INCLUDE

  • Le attività che si svolgeranno liberamente;

  • Biglietto aereo Italia / Messico;

  • Assicurazione medico bagaglio e annullamento;

  • vitto, da gestire in cassa comune, con un apporto di 120 € a persona, tranne i pasti inclusi nella quota comprende

  • Tutto quanto non indicato nella quota comprende;

  • Bevande e spese personali;

  • Facchinaggio;

  • Mance.

 GALLERIA ITINERARIO

Richiedi preventivo

Richedi preventivo:
*specifica nel messaggio il mese che desideri viaggiare con noi 

COLECTIVO
LAK  JIN

MEDIATORE CULTURALE >

La mediazione culturale del viaggio è offerta dal colectivo Laj Kin, un gruppo di Italiani che vivono in loco da più di 20 anni. Esperti della cultura locale, appoggiano anche progetti sociali soprattutto nell'area educativa. Parlano correntemente spagnolo e, la loro esperienza  permette approfondimenti sul paese in ambito antropologico e politico-economico.

bottom of page