top of page

TOUR GUATEMALA-BELICE:  16 días
lA Cultura Maya y El Caribe

_DSC0761.jpg
_DSC0565.jpg
_DSC0774.jpg
_DSC0763.jpg

El itinerario de viaje "Guatemala - Belice: la cultura maya y el Caribe" prevé el encuentro con las etnias mayas que rodean el lago de Atitlán, uno de los cinco lagos más bellos del mundo, para integrarse a su vida cotidiana a través de: antiguos ritos religiosos practicados por guías espirituales; el encuentro con autoridades indígenas que defienden y representan su tierra; mujeres artesanas dispuestas a enseñar el arte textil y transmitir la carga simbólica de sus vestimentas tradicionales; pintores, escultores y artesanos que abren sus propias tiendas; los tzutujiles que acompañan al turista a conseguir comida dentro del bosque tropical; excursiones por el lago a bordo de canoas hechas de grandes árboles; y mucho más.

El viaje continúa hacia el norte, en la región de Petèn, donde nos espera la participación en la vida comunitaria de Nuevo Horizonte: esto significa poder formar parte de su tejido social; entrar en la memoria belica a través de las historias de guerra y las lecciones históricos-politicas ofrecidas de excombatientes pertenecientes a las FAR (Fuerzas Armadas Rebeldes); ordeñar vacas temprano en la mañana; ir a  caballo para la comunidad; visitar el campamento guerrillero reproducido dentro de la "Selva della Vita", y en definitiva siguir el ritmo de vida de la comunidad. También visitaremos las pirámides mayas de Tikal, el mercado y Chichicastenango, la ciudad más romántica de Guatemala (Antigua), el Río Dulce y el pueblo Garífuna de Livingston.

Al final del viaje pasaremos una noche y dos días en una isla caribeña semidesierta de Belice, grande poco más que un campo de fútbol, rodeado por un pequeño arrecife de coral, playa blanca y mar azul. La electricidad solo está activa de 6:30 pm a 9:30 pm, después de lo cual el cielo y las estrellas son una vista verdaderamente única.  

Quando?
Tutto l'anno

COSTI:

Con 2 persone: 580 €

Con 3 persone: 540 €

Con 4 persone: 500 €

Con 5 persone: 470 €

Con 6 persone: 440 €

Con 7 persone: 410 €

Con 8 persone: 385 €

Con 9 persone: 360 €

Con 10 persone: 340 €

Con 11 persone: 320 €

Con 12 persone: 300 €

Non include volo e assicurazione. 

Riempi il form qui sotto e RICHIEDI UN PREVENTIVO

1° giorno. 

All’arrivo a San Cristobal de las Casas sistemazione presso la posada Casa Juana, in un ambiente famigliare e tradizionale. Incontro con il mediatore culturale e a seguire visita dell’affascinante cittadina coloniale immersa nella verde valle Jovel: passeggeremo nel Zocalo, la piazza centrale e cuore vivo di tutte le città messicane, visitando la Cattedrale e la magnifica chiesa di Santo Domingo continuando poi l’incontro con la cultura messicana con la visita al coloratissimo mercato dell’artigianato, e al mercato della frutta e verdura, ricco di prodotti alimentari tipici della zona. Nel pomeriggio visita all’hogar comunitario Yachil Antzetic, dove risiedono alcune giovani ragazze madri indigene vittime di violenza, che vengono assistite nei mesi prima del parto. Cena libera e pernottamento.

2° giorno. 

In mattinata visita al CIDECI, un centro professionale autonomo dove decine di giovani indigeni provenienti soprattutto dalle comunitá zapatiste possono studiare e imparare una professione. È anche la sede dell’universita della terra, nonche base del movimento zapatista in cittá, essendo sede di un caracol zapatista, centro politico/amministrativo dell’organizzazione zapatista, dove si trova la sede della giunta di buon governo, massima istanza civile del movimento. Cercheremo di accedere alla Giunta di Buon Governo per una chiacchierata e consegnare un appoggio alla causa dell’Autonomia Zapatista (incontro non prenotabile, dipende dalle tempistiche della JBG e dalla possibilità reale di riceverci). A seguire trasferimento alla comunità indigena tzotzil di Zinancantan dove incontreremo le socie della cooperativa artigiana Mujeres sembrando vida. Qui, all’interno di una casa di una famiglia locale, assisteremo ad una dimostrazione del processo di lavorazione dei tessuti con il telaio a cintura e conosceremo da vicino la realtà indigena. A seguire ritorno a San Cristobal.

3° giorno. 

In mattinata trasferimento con trasporto pubblico alla comunità indigena tzotzil di San Juan Chamula (20 min). San Juan Chamula è famoso per la suggestiva chiesa in cui ci si ritroverà immersi in una ritualità che è l’espressione del sincretismo religioso che caratterizza le popolazioni indigene colonizzate. A seguire trasferimento alla comunità di Pilalchen dove, durante la giornata, insieme a un ragazzo indigena tzotzil di Pinalchen e alle donne delle famiglie, visiteremo la comunità e i dintorni e conoscerne da vicino la realtà della pastorizia delle pecore e di come questa attività, insieme alla tessitura dei vestiti tradizionali, sia profondamente legata all’identita Chamula. Possibilità di realizzare un temazcal maya, il bagno di vapore tuttora usato moltissimo nelle comunità degli altopiani. Pranzo in famiglia e nel tardo pomeriggio ritorno a San Cristobal

4° giorno. 

Oggi, dopo aver conosciuto nei giorni precedenti chi vive in comunità da secoli, conosceremo chi da un contesto urbano sta cercando di abbracciare un nuovo paradigma collettivo. In mattinata infatti ci spostiamo all’ecovillaggio Crisalium, che si trova in un meraviglioso bosco appena fuori San Cristobal de las Casas. Appena arrivati ci sistemiamo nella Casa Colectiva, dove i nostri anfitrioni ci riceveranno e ci racconteranno il processo di creazione di una comunità intenzionale, le difficoltà, le realizzazioni, i sogni e le sfide. A seguire ci accompagneranno a conoscere l’ecovillaggio, le varie ecotecnologie che stanno sviluppando, le case costruite in Biocostruzione, i sistemi di fitodepurazione. Dopo un pranzo in condivisione, attraverso una camminata interpretativa, conosceremo il bosco che stanno conservando e restaurando fino a raggiungere il Parque Recreativo El Encuentro, all’interno dell’omonima Riserva Naturale, e da qui torneremo in centro a San Cristobal.

   LA QUOTA INCLUDE

  • 3 pernottamenti a San Cristobal de las Casas presso la posada Casa Juana o similare

  • Tutti i trasferimenti interni con auto o pullmino privato

  • Visite e contributo all'hogar comunitario yachil Antzetic

  • Visita e contributo al CIDECI

  • Visita e contributo alla JBG

  • Pranzo e contributo con la coop. Mujeres sembrando vida di Zinacantan

  • Attivitá, pranzo e contributo all’ecovillaggio Crisalium

  • Mediatore culturale italiano per 4 giorni

  • Organizzazione tecnica

LA QUOTA NON INCLUDE

  • Trasferimenti di avvicinamento a San Cristobal

  • Vitto, tranne i pasti inclusi nella quota comprende

  • Tutte le voci non comprese nel programma.

 GALERIA ITINERARIO

Richiedi preventio

Solicitar presupuesto:
* especifique en el mensaje el mes en el que desea viajar con nosotros 

Mediatore culturale 

The Labyrinth

Quando richiesto, il mediatore culturale che accompagnerà i viaggiatori nell'esperienza di immersione politica nelle comunità maya e comunità locali del Messico, è uno dei membri dello staff italiano di The Labyrinth che vive in centro America (Guatemala o Messico), che studia e convive con le popolazioni native da più di 10 anni, ha una grande conoscenza del territorio a livello politico, antropologico, sociologico e culturale. Tali mediatori culturali, permettono una immersione di alto livello, fornendo informazioni e processi di formazione politica oltre che processi di integrazione e profondo dialogo interculturale.

bottom of page