TURISMO ACCESSIBILE, RESPONSABILE E COMUNITARIO

TOCCARE IL GUATEMALA: 15 giorni

_DSC0867.jpg
_DSC0755.jpg
_DSC0868.jpg
_DSC0044.jpg

Il turismo responsabile qui proposto assume le forme di un turismo accessibile in cui The Labyrinth, assieme all’associazione Girobussola, si impegnano a rendere il Guatemala e il Belize, una proposta di viaggio etica, sana, sensoriale e che mira a far sì che vi sia un alto grado di integrazione tra turista e residente, in modo che si crei un senso di appartenenza in entrambi. E' proprio questo senso di appartenenza che trasforma il viaggio in un'esperienza formativa, dando accesso ad uno spaccato della vita autoctona altrimenti irraggiungibile.

Partecipare a questa esperienza significa anche contribuire economicamente al sostentamento dei piccoli gruppi etnici guatemaltechi: grande parte delle spese affrontate in territorio guatemalteco si fermeranno nelle singole comunità per contribuire allo sviluppo endogeno delle stesse. Per una maggiore trasparenza delle azioni solidali del turista parte delle attività saranno pagate direttamente ai locali.

 

Quello che in Europa viene chiamato turismo responsabile in Guatemala prende il nome di turismo comunitario, in quanto la complessa realtà territoriale viene affrontata dal punto di vista del comunitario, quindi della popolazione indigena maya. Sarà proprio la popolazione locale, assieme al supporto e alla mediazione di The Labyrinth e Girobussola, a trovare sempre un maggiore equilibrio per rendere l’esperienza di viaggio un vero canale turistico accessibile.

 

Costruire un modello di turismo comunitario-accessibile in Guatemala corrisponde alla costruzione di una rete di turisti responsabili in Italia. Il turista responsabile si impegna ad effettuare il viaggio in maniera rispettosa e comprensiva delle dinamiche socio-culturali che incontra lungo il cammino con il tentativo di generare un incontro interculturale nella forma più corretta possibile.

DICEMBRE 2022

PROSSIME
DATE

   IL TOUR INCLUDE

  • Vitto e alloggio in pensione completa. Solo 2 pranzi e 3 cene non sono incluse nel prezzo per chi pernotta in famiglia;

  • Guide locali all’interno delle comunità;

  • Accompagnatore e mediatore culturale italiano, esperto della cultura e dei popoli indigeni maya: Alessandro Masini;

  • Tutti i trasferimenti con bus privato e imbarcazioni;

  • Tutte le attività turistiche previste nell’itinerario e che si svolgeranno a Santiago Atitlán, Nuevo Horizonte, nella zona del Rio Dulce e nell’isola caraibica del Belize;

  • Quota Girobussola;

  • Accompagnatore Girobussola esperto in viaggi di turismo accessibile con non vedenti e ipovedenti.

IL TOUR NON INCLUDE

  • Le attività che si svolgeranno liberamente;

  • Biglietto aereo Italia / Guatemala;

  • Assicurazione medico bagaglio e annullamento;

  • Tutto quanto non indicato nella quota comprende;

  • Bevande e spese personali;

  • Facchinaggio.

 GALLERIA ITINERARIO

Richedi preventivo:

*specifica nel messaggio il mese che desideri viaggiare con noi 

Grazie per contattarci

ALESSANDRO MASINI

MEDIATORE CULTURALE >

Ale_150.jpg

Mi chiamo Masini Alessandro fondatore del progetto di turismo responsabile The Labyrinth. Sono mediatore culturale e consulente per lo sviluppo di progetti di turismo responsabile e comunitario nelle comunità rurali e indigene dell’America centrale. Laureato in economía del turismo, con il progetto tesi di laurea ho vinto il patrocinio dell’UNESCO ideando un programma didattico incentrato sulla tematica “acqua del mondo”.